MAROCCO
 
Marocco: Laasri difende il suo bilancio da leader delle donne imprenditrici
 
 
Rabat, 21 mag 09:25 - (Agenzia Nova) - L'Associazione delle donne imprenditrici del Marocco (Afem) è scossa da una grave crisi di governance. Spinta alle dimissioni, la presidente eletta nelle elezioni del 5 giugno, Aicha Amrani Laasri, sfida il suo "licenziamento" e racconta la sua storia. Un comunicato emesso pochi giorni fa a nome dell'Afem, aveva annunciato le "dimissioni" della Amrani dalla sua posizione di presidente, in connessione con "un contesto segnato da problemi di governance che avrebbe messo in pericolo l'interesse dell'Associazione". Il comunicato menziona anche la creazione di una commissione composta da cinque ex presidenti dell'Afem, incaricati della gestione di una fase di transizione fino allo svolgimento di una prossima assemblea generale. La dichiarazione rilasciata giovedì 18 maggio dalla principale interessata, Aicha Amrani, fornisce una nuova versione dei fatti, ribadendo il suo status di "presidente legittima dell'Afem (...) democraticamente eletta il 5 giugno per un periodo di tre anni". Lamrani afferma di aver presieduto durante il mese di aprile due riunioni del Consiglio di amministrazione e di non aver intenzione di dimettersi. (Mar)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..