NATO
Mostra l'articolo per intero...
 
Nato: vicesegretario generale Gottemoeller a “Nova”, da Italia grande contributo su fianco sud (4)
 
 
Roma, 12 apr 14:05 - (Agenzia Nova) - Il vicesegretario generale della Nato risponde poi ad alcune domande sul recente avvicinamento del governo italiano a Cina e Russia, in particolare riguardo la cooperazione economica. “La Nato è una alleanza difensiva – rimarca - e le questioni economiche e commerciali contano soprattutto per l’Unione europea. Dalla nostra prospettiva vogliamo che ogni alleato investa in maniera appropriata nella difesa ed abbia un ruolo nelle responsabilità nella Nato. Ci sono molti dibattiti anche sulla sicurezza energetica, con la Germania che investe nel gasdotto Nord Stream 2, e sugli investimenti cinesi in Europa: quello che conta per l’Alleanza è che le infrastrutture siano disponibili per la Nato se dovesse condurre un’operazione in Europa; abbiamo bisogno della mobilità militare con la possibilità di spostare le truppe e gli equipaggiamenti da porti ed aeroporti in tempi rapidi attraverso l’Europa”. Secondo quanto evidenzia Gottemoeller, quindi, “vogliamo che le scelte economiche degli alleati siano nel rispetto dei requisiti per la mobilità militare, ed è questo che dobbiamo tenere d’occhio quando ci sono investimenti da parte di paesi terzi come la Cina. (segue) (Pav)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..