NATO
Mostra l'articolo per intero...
 
Nato: vicesegretario generale Gottemoeller a “Nova”, da Italia grande contributo su fianco sud (5)
 
 
Roma, 12 apr 14:05 - (Agenzia Nova) - Il vicesegretario generale Nato affronta poi la questione della crisi in Libia. “Voglio sottolineare che questa crisi non sarà risolta sul campo tramite un’azione militare, ma solo con un processo di negoziati – afferma -. La Nato sostiene il lavoro del segretario generale dell’Onu Antonio Guterres e dell’inviato speciale Ghassam Salamè per far tornare tutte le parti al processo politico. Questo fine settimana doveva tenersi la conferenza volta ad avviare la transizione verso le elezioni in Libia: questa dovrebbe essere la soluzione, non l’uso della forza militare”. Goettmoeller chiarisce che “la Nato vuole essere impegnata in Libia per costruire le necessarie istituzioni, aiutando nella creazione di un ministero della Difesa, di uno Stato maggiore della Difesa e delle strutture di sicurezza per assicurare un buon addestramento e organizzazione istituzionale”. In proposito, ammonisce, “non siamo ancora stati in grado di lavorare direttamente con i libici, perché abbiamo atteso che la situazione della sicurezza fosse quella giusta; anche per questo attendiamo che tutte le parti tornino al tavolo dei negoziati”. (segue) (Pav)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..