NATO
Mostra l'articolo per intero...
 
Nato: vicesegretario generale Gottemoeller a “Nova”, da Italia grande contributo su fianco sud (7)
 
 
Roma, 12 apr 14:05 - (Agenzia Nova) - Riguardo i rapporti con la Russia, il numero due della Nato sottolinea che nel summit del 2016 a Varsavia è stato indicato che la politica nei confronti di Mosca si deve muovere contestualmente su un doppio piano: “Deterrenza e difesa da una parte e dialogo dall’altra”. “Negli ultimi tre anni abbiamo avuto 9 incontri del Consiglio Nato-Russia, a livello di ambasciatori quindi ci incontriamo su basi regolari; mentre anche il segretario generale Jens Stoltenberg ha incontro con il ministro degli Esteri russo Sergej Lavrov, e a livello militare il comandante del Comando alleato per l’Europa (Saceur) Curtis Scapparotti si confronta con il comandante della forze russe Valery Gerasimov”. Ma il vicesegretario generale è netto riguardo la necessità di avere una posizione ferma a difesa dell’Ucraina: “Dopo l’occupazione della Crimea e dopo le azioni destabilizzanti della Russia nel Donbass non possiamo tornare ad avere rapporti business as usual”. (segue) (Pav)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..