GIAPPONE-COREA DEL SUD
Mostra l'articolo per intero...
 
Giappone-Corea del Sud: Tokyo respinge offerta di colloqui su lavoro in tempo di guerra
 
 
Tokyo, 20 giu 05:19 - (Agenzia Nova) - Il Giappone ha respinto ieri un’offerta della Corea del Sud di risolvere tramite canali diplomatici la disputa sulle pratiche di lavoro forzato cui sono stati sottoposti cittadini coreani durante l’occupazione giapponese, nella Seconda guerra mondiale. Tokyo ha replicato all’offerta ricordando di aver richiesto colloqui per mesi, e affermando che al momento l’unica soluzione possibile è una procedura formale di arbitrato. Le relazioni tra Giappone e Corea del Sud sono in crisi dallo scorso anno, quando la Corte suprema sudcoreana ha ordinato ad aziende giapponesi operanti in quel paese di risarcire cittadini sudcoreani per le pratiche di lavoro forzato cui sono stati sottoposti durante l’occupazione coloniale giapponese della Penisola coreana, tra il 1910 e il 1945. Tokyo afferma che il tema delle compensazioni per l’occupazione coloniale sia stato risolto tramite l’accordo bilaterale del 1965, che prevedeva un aiuto finanziario da mezzo miliardo di dollari a Seul e altri crediti per 300 milioni di dollari, a titolo di risarcimento complessivo. (segue) (Git)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..