HONG KONG
Mostra l'articolo per intero...
 
Hong Kong: Consiglio legislativo si riunisce per la prima volta da inizio proteste
 
 
Hong Kong, 20 giu 04:52 - (Agenzia Nova) - La classe dirigente politica e affaristica di Hong Kong sta tentando di chiudere la parentesi delle proteste di massa che hanno paralizzato la città nelle ultime settimane, in risposta al tentativo di approvazione di un controverso emendamento sulle estradizioni verso la Cina continentale. Il Consiglio legislativo dell’ex colonia britannica si è riunito per la prima volta dalla manifestazione che il 12 giugno scorso ha impedito la discussione del disegno di legge. I deputati dell’opposizione hanno sollecitato il segretario alla Sicurezza, John Lee, a fornire risposte in merito al massiccio utilizzo di proiettili in gomma e gas lacrimogeni per arginare le proteste, ed hanno chiesto le dimissioni del funzionario. Nelle manifestazioni, che domenica scorsa hanno portato a sfilare quasi due milioni di persone, sono rimasti feriti almeno 80 manifestanti e agenti di polizia. Lee si è scusato ed ha accettato la responsabilità per le divisioni sociali generate dal provvedimento, riferisce l’emittente locale Rthk. (segue) (Cip)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..