SPAGNA
Mostra l'articolo per intero...
 
Spagna: Belarra (Podemos) a "il Manifesto", necessaria presenza nel governo (2)
 
 
Roma, 09 mag 10:06 - (Agenzia Nova) - Belarra valuta i risultati di queste elezioni. "In campagna abbiamo detto che in Spagna comandano persone, grande industria e banche, che non si presentano alle elezioni. Abbiamo detto che erano elezioni costituenti, che avrebbero segnato un nuovo scenario politico e sociale. E i risultati ci hanno dato la ragione: quando la partecipazione è massiccia, il sentire maggioritario è verso il progresso e il miglioramento. L'unico modo di combattere le destre è garantire diritti e smontare il discorso dell'odio al diverso". "Ci sarebbe piaciuto - aggiunge - avere più voti, è ovvio (Podemos è sceso al 14 per cento). Ma il risultato ci fa imprescindibili e ci permette di raggiungere i nostri obiettivi: frenare le destre, costruire un governo di coalizione, avanzare verso l'uguaglianza, costruire un orizzonte verde per combattere il cambiamento climatico e la lotta contro la precarietà. Dobbiamo stare nel governo. I poteri economici infatti vorrebbero un governo del Psoe, o un'alleanza con Ciudadanos. Ma stiamo meglio, sì: senza Rajoy, senza le "cloache di stato" (gli spionaggi politici di cui sono stati vittime fra gli altri Podemos e gli indipendentisti), con il femminismo e i movimenti sociali al centro del dibattito: siamo il motore del cambiamento in Europa". (segue) (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..