IRAQ
Mostra l'articolo per intero...
 
Iraq: portavoce ministero Difesa nega stop a missione di addestramento della Germania
 
 
Baghdad, 15 mag 15:56 - (Agenzia Nova) - Non risponde a verità la notizia secondo cui la Germania avrebbe sospeso la sua missione in Iraq per l’addestramento delle Forze armate locali. Lo sostiene il portavoce del ministero della Difesa di Baghdad, generale Tahseen al Khafaji. “Né la Germania né altri paesi stranieri hanno sospeso i programmi di addestramento. Continuano a collaborare con noi”, ha detto ad “Agenzia Nova” l’ufficiale. La notizia della sospensione della missione tedesca in Iraq era stata pubblicata in giornata dall’agenzia di stampa tedesca “Dpa”, secondo cui la decisione “è stata concordata con gli altri Stati membri della coalizione internazionale guidata dagli Stati Uniti” e “comunicata alla commissione Difesa del Bundestag”. In Iraq la Germania dispiega circa 160 militari, di cui 100 nella base di Taji a nord di Baghdad per l'addestramento delle Forze armate irachene. Le altre 60 unità di personale sono, invece, di stanza nella regione autonoma del Kurdistan iracheno dove svolgono attività di formazione per le forze di sicurezza locali. Successivamente, anche il governo olandese, secondo l’agenzia di stampa ufficiale “Anp”, ha deciso di sospendere la sua missione militare che fornisce addestramento alle forze irachene di stanza a Erbil. Si tratta di circa 50 militari. (segue) (Irb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..