CINA
 
Cina: provincia di Shanxi ha sospeso 82 miniere di carbone nel periodo gennaio-maggio
 
 
Pechino, 19 giu 12:10 - (Agenzia Nova) - Le autorità della provincia di Shanxi, nel nord della Cina, hanno sospeso o bloccato la costruzione di 82 miniere di carbone nei primi cinque mesi del 2019, come risultato di un controllo approfondito sulla sicurezza. Le miniere chiuse rappresentano l'8,3 per cento del totale nella provincia cinese più ricca di carbone. Lo riferisce l'agenzia ufficiale di stampa cinese "Xinhua" che cita il Dipartimento provinciale della gestione delle emergenze, secondo cui, durante il periodo gennaio-maggio, gli organismi di regolamentazione a tutti i livelli nello Shanxi hanno effettuato 2.197 ispezioni e rilevato 99 rischi potenziali importanti e oltre 32 mila rischi generali. Le multe scattate sulle miniere in questione ammontavano a 60,98 milioni di yuan (circa 8,81 milioni di dollari). A partire dalla fine di maggio, lo Shanxi conta 988 miniere di carbone, di cui il 32,7 per cento sono di nuova costruzione, rinnovate o ampliate. Circa un quarto si trova ad affrontare rischi elevati come l'esplosione di gas, urti accidentali e attività minerarie profonde. La provincia ha chiuso 36 miniere e ridotto 23,3 milioni di tonnellate di capacità mineraria nel 2018. (Cip)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..