UE
 
Ue: Patuanelli (M5s), con schiena dritta a trattative per rilanciare Italia e Europa
 
 
Roma, 19 giu 20:08 - (Agenzia Nova) - Il capogruppo del Movimento cinque stelle in Senato, Stefano Patuanelli, nella dichiarazione di voto sulla risoluzione di maggioranza a proposito delle comunicazioni del premier Conte in vista del Consiglio europeo, in agenda domani e dodpomani, ha detto che "dopo 10 anni di insensata e illogica austerity, con l'Europa ridotta a malato economico del mondo, è arrivata l'ultima chiamata per andare a Bruxelles con la schiena dritta a chiedere un radicale cambiamento nell'approccio alle politiche economiche. Solo così si rilancia l'Italia e si salva anche l'Europa. A noi interessa il concetto, che molti hanno dimenticato, di Comunità europea. Per questo va fermata la riforma del Mes, il Meccanismo europeo di stabilità, che crea inaccettabili disparità di trattamento tra paesi nell'accesso agli eventuali aiuti finanziari. Non vogliamo cannoneggiare l'Europa", ha continuato il parlamentare pentastellato, "ma vogliamo cambiarla evitando le contraddizioni di un'Unione che da una parte chiede agli Stati di rispettare pedissequamente i parametri fiscali e di spennare i cittadini, dall'altra permette al suo interno l'esistenza di sette paradisi fiscali che regalano trattamenti miliardi di favore alle multinazionali, o permette alla Francia di violare per nove anni consecutivi il tetto del rapporto deficit/Pil", ha concluso Patuanelli, "o alla Germania di violare sistematicamente i limiti di surplus commerciale". (Rin)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..