USA
 
Usa: Trump proroga emergenza nazionale nei Balcani occidentali
 
 
Washington, 18 giu 21:30 - (Agenzia Nova) - Il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, in una lettera al Congresso ha informato della proroga di un anno dell'emergenza nazionale Usa che autorizza l'imposizione di sanzioni contro le attività estremiste nei Balcani occidentali. "L'emergenza nazionale nei confronti dei Balcani occidentali, che è stata dichiarata nell'Ordine esecutivo 13219 del 26 giugno 2001, rimarrà in vigore oltre il 26 giugno 2019", ha detto Trump. "Le azioni di persone che minacciano la pace e gli sforzi internazionali di stabilizzazione nei Balcani occidentali, compresi atti di violenza estremista e attività ostruzionistica, continuano a rappresentare una minaccia insolita e straordinaria per la sicurezza nazionale e la politica estera degli Stati Uniti. Per questo motivo, l'emergenza nazionale dichiarata il 26 giugno 2001 e le misure adottate a tale data e successivamente per far fronte a tale emergenza, devono continuare in vigore oltre il 26 giugno 2019”, si legge. La violenza estremista, ha detto Trump, rimane una minaccia in quella che ora è la Macedonia del Nord e altrove nei Balcani occidentali. Gli sforzi per ostacolare l'attuazione degli accordi di Dayton in Bosnia e una risoluzione del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite in Kosovo continuano a rappresentare una minaccia, ha aggiunto.
(Was)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..