SUDAFRICA
Mostra l'articolo per intero...
 
Sudafrica: presidente Ramaphosa a colloquio con vertici Eskom e South African Airways (2)
 
 
Pretoria, 06 giu 10:10 - (Agenzia Nova) - In una lettera indirizzata al Consiglio di amministrazione, Jarana ha detto che lascerà l'incarico il prossimo 31 agosto, lamentando l'incertezza esistente sul piano di risanamento della compagnia, che non genera profitti dal 2011 e sulla quale pesano perdite per 4 milioni di dollari. L'ex direttore di Vodacom, il principale operatore sudafricano di telefonia mobile, ha puntato il dito contro la lentezza di attuazione delle riforme promesse dal governo di Pretoria, accusandolo di mancato sostegno. L'imprenditore era stato assunto 18 mesi fa appositamente per dirigere il processo di ristrutturazione del vettore sudafricano. Sotto la sua direzione, ad aprile dello scorso anno Saa ha avviato una trattativa con il tesoro nazionale e con le banche per avere accesso immediato a una linea di credito. “Abbiamo bisogno di capitali per sostenere le nostre operazioni”, aveva riferito in parlamento l’ad del gruppo, affermando che Saa ha bisogno di circa 5 milioni di rand (circa 400 milioni di dollari) per pagare i debiti e coprire i costi operativi. La compagnia aveva previsto di tagliare 118 posti di lavoro nel settore del catering, una decisione contestata dal sindacato nazionale dei metalmeccanici del Sudafrica (Numsa). (segue) (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..