SUDAFRICA
Mostra l'articolo per intero...
 
Sudafrica: dibattito su modifica mandato Banca centrale, rand ai minimi da inizio anno (2)
 
 
Pretoria, 06 giu 12:11 - (Agenzia Nova) - L'andamento negativo riguarda soprattutto l'industria manifatturiera e mineraria. I settori dell'agricoltura, la silvicoltura e l'industria ittica sono diminuite del 13,2 per cento, mentre i maggiori contributi alla crescita nazionale sono stati nel periodo considerato quello delle bevande non alcoliche e dei servizi per l'alloggio. La Banca centrale sudafricana aveva previsto per quest'anno una crescita economica di circa l'1 per cento. Da parte sua, la Banca mondiale aveva annunciato a febbraio una crescita del Pil sudafricano pari all'1,3 per cento nel 2019, aumentando la stima, dello 0,9 per cento, annunciata a fine dello scorso anno. Il ministro delle Finanze, Tito Mboweni, ha affermato che nel corso dell'anno appena trascorso il paese è entrato in recessione, prevedendo tuttavia negli anni a venire un ritorno di fiducia, con una crescita che dovrebbe superare il 2 per cento nel 2021. Il ministro si è detto cosciente che il paese sta vivendo un momento difficile, dovuto anche all'aumento dei prezzi come quelli di elettricità e carburanti, e ha considerato "inaccettabile" che nel paese il tasso di disoccupazione - quasi al 28 per cento - "sia così alto". "Il paese vive un momento di svolta", ha detto il ministro, a causa di uno sviluppo economico troppo basso, di un tasso di disoccupazione record e di un debito pubblico esponenziale. (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..