EGITTO
Mostra l'articolo per intero...
 
Egitto: chi era Mohammed Morsi, l’ex presidente egiziano morto oggi
 
 
Il Cairo, 17 giu 19:31 - (Agenzia Nova) - Mohammed Morsi, quinto presidente dell’Egitto, è morto oggi dopo essere stato colto da malore in tribunale, dove era stato chiamato a difendersi dall’accusa di spionaggio. Nato il 20 agosto del 1951, studia ingegneria all’Università del Cairo negli anni Settanta prima di trasferirsi negli Stati Uniti per un dottorato di ricerca. Dopo essere tornato in Egitto viene chiamato a guidare il dipartimento d’ingegneria dell’Università di Zagazig. Parallelamente inizia la sua attività politica nel movimento dei Fratelli musulmani, che all’epoca operava in clandestinità. Entra nell’ufficio politico del movimento e, tra il 2000 e il 2005, ricopre l’incarico di deputato indipendente. Non viene rieletto, denunciato brogli dopo il ballottaggio nella sua circoscrizione elettorale. Nell’aprile del 2012, dopo la rivolta che depone l’ex presidente Hosni Mubarak, i Fratelli musulmani scelgono Morsi come candidato alle presidenziali a seguito del ritiro dell’imprenditore Khairat al Shater. Non è considerato una personalità carismatica, ma a pesare sulla scelta è il suo incarico di presidente del Partito libertà e giustizia. In campagna elettorale si presenta come baluardo contro il ritorno al potere della vecchia guardia di Mubarak. (segue) (Cae)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..