PARAGUAY
 
Paraguay: nove morti in rivolta carceraria per controllo traffico di droga
 
 
Assunzione, 17 giu 17:24 - (Agenzia Nova) - È di nove morti il saldo complessivo delle vittime di una violenta rivolta carceraria avvenuta domenica in Paraguay, nel penitenziario di San Pedro Ycuamandiyù. Il ministero della Giustizia ha ricondotto l'episodio a uno scontro per il controllo del traffico di droga tra membri del Primer comando capital (Pcc), organizzazione clandestina interna alle carceri nata in Brasile, e il cosiddetto clan "Rotela" legato al commercio di stupefacenti, segnala il quotidiano "Ultima Hora". Sei detenuti sarebbero stati decapitati mentre altri tre sarebbero rimasti inceneriti in un incendio di natura dolosa, affermano sempre fonti del ministero chiarendo che nessuna delle vittime appartiene al Pcc. La rivolta è iniziata attorno alle 12 (ora locale) di domenica e si è protratta per tre ore prima che le guardie penitenziarie potessero riprendere il controllo del penitenziario. Il Primer comando capital, segnala "Ultima Hora", opera in Paraguay all'incirca dal 2010 cercando di assumere il controllo del traffico di droga nella frontiera con il Brasile ed una grande quantità di suoi membri popola attualmente le carceri paraguaiane. (Abu)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..