SPECIALE INFRASTRUTTURE
 
Speciale infrastrutture: Argentina-Paraguay, aggiudicato appalto per potenziamento centrale idroelettrica Yaciretà
 
 
Assunzione, 17 giu 17:00 - (Agenzia Nova) - Il consiglio di amministrazione di Eby, società binazionale argentino-paraguaiana che gestisce la centrale idroelettrica di Yaciretà sul fiume Paranà, ha aggiudicato all'impresa brasiliana Intertechne Consultores il contratto per i lavori di ampliamento della diga nel braccio denominato Ana Cuá. Intertechne, informa l'agenzia di stampa ufficiale "Ip", si è aggiudicata l'appalto con un'offerta pari a 9,5 milioni di dollari che ha superato quelle delle messicana Tecnoproject (9,9 milioni di dollari) e della svizzera Af Consult (18,3 milioni di dollari). L'offerta più bassa presentata, riferisce la Eby, risulta inferiore inoltre di 7 milioni di dollari rispetto al costo di riferimento stimato inizialmente. Il contratto sottoscritto prevede una durata dei lavori di 51 mesi. L'appalto rientra in un più ampio programma di potenziamento della centrale. L'Ente binazionale ha già ricevuto in questo senso le buste con le offerte anche per l'appalto per le forniture elettromeccaniche di potenziamento sempre nel settore Ana Cuá il cui investimento è stimato intorno ai 170 milioni di dollari. Le offerte per la fornitura e installazione di tre nuove turbine da aggiungersi alle 20 esistenti sono provenute da tre consorzi internazionali. Tra questi il tedesco Voith, già fornitore di 9 delle turbine attualmente in funzione, che partecipa attraverso la sua unità brasiliana Voith Hydro Ltda. Oltre a questo il consorzio misto cino-paraguaiano Ate Hydro Aná Cuá Plus, formato da B&B SA (Paraguay), China Gezhouba (Cina), Harbin Electric Machinery Limited (Cina) e Barrail Hnos. SA (Paraguay), ed il consorzio Aravera composto da Impsa (Argentina), CIE SA (Paraguay) e Power China (Cina). (Abu)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..