Esteri
Mostra l'articolo per intero...
 
I fatti del giorno - Medio Oriente
 
 
Roma, 17 giu 17:01 - (Agenzia Nova) - Siria: fonti israeliane, Arabia Saudita destinata a ruolo più incisivo nell'est - L’Arabia Saudita ha intenzione di giocare un ruolo più incisivo in Siria dopo la visita che il ministro degli Affari del Golfo di Riad, Thamer al Sabhan, ha condotto nel fine settimana nell’est del paese. Lo afferma il quotidiano israeliano “Jerusalem Post”, che ricorda come si sia trattato della seconda visita effettuata da Sabhan in Siria a partire dal 2017, quando il ministro si recò a Raqqa appena dopo la vittoria dei ribelli sullo Stato islamico. Sabhan è andato in Siria dopo aver partecipato lo scorso 10 giugno a Erbil alla cerimonia di giuramento del nuovo presidente del Kurdistan iracheno, Nechirvan Barzani. L’Arabia Saudita ha già investito finora 100 milioni di dollari negli sforzi per stabilizzare l’est della Siria, una regione nella quale sono ancora attive cellule dormienti dello Stato islamico e dalla quale gli Stati Uniti hanno annunciato il ritiro delle proprie forze. (segue) (Res)
TUTTE LE NOTIZIE SU..