SPECIALE ENERGIA
 
Speciale energia: Iran, Organizzazione energia atomica, limite scorte uranio sarà superato entro 10 giorni
 
 
Teheran, 17 giu 14:30 - (Agenzia Nova) - Entro 10 giorni l’Iran supererà il limite di scorte di uranio fissato dall’accordo sul nucleare iraniano nel luglio 2015. Lo ha annunciato oggi il portavoce l’Organizzazione per l’energia atomica iraniana (Aeoi) Behrouz Kamalvandi, in una conferenza stampa trasmessa in diretta televisiva dall’impianto per la produzione di acqua pesante di Arak. Il funzionario ha dichiarato che l'aumento sarà "basato sui bisogni del paese" e potrebbe superare il limite del 3,67 per cento di arricchimento fissato dall'accordo nucleare del 2015. Le dichiarazioni di Kamalvandi fanno seguito alla decisione annunciata lo scorso 8 maggio dal presidente iraniano Hassan Rohani relativa alla riduzione degli impegni dell’Iran nel quadro dell’accorso sul nucleare iraniano. La conferenza stampa di oggi giunge nel pieno delle tensioni tra Iran e Stati Uniti dopo l’attacco contro due petroliere nel Mare dell’Oman attribuito da Washington ai Guardiani della rivoluzione iraniana. Secondo un rapporto diffuso a inizio maggio dall’Agenzia internazionale per l’energia atomica (Aiea), l’Iran pur avendo aumentato la produzione di uranio arricchito di acqua pesante è ancora all’interno dei parametri stabiliti dall’accordo sul nucleare. Tuttavia, per l’Agenzia, in caso di un continuo aumento delle scorte l’Iran finirà per violare l’accordo. Secondo i dati dell’Aiea, le riserve di acqua pesante dell’Iran sono cresciute leggermente a 125,2 tonnellate, ma sono ancora al di sotto del massimo consentito di 130 tonnellate, mentre la quantità di uranio arricchito Uf6 è salita a 174,1 chilogrammi, molto al di sotto del limite di 300 chilogrammi. (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..