SPECIALE ENERGIA
 
Speciale energia: Iran, Rohani lancia nuovo ultimatum a paesi europei per salvare accordo nucleare
 
 
Teheran, 17 giu 14:30 - (Agenzia Nova) - Il presidente iraniano Hassan Rohani ha lanciato un nuovo ultimatum ai paesi europei per salvare l’accordo sul nucleare iraniano. In un incontro avvenuto oggi a Teheran con l’ambasciatore di Francia in Iran, Philippe Thiébaud, ha dichiarato: "È un momento cruciale, e la Francia può ancora lavorare con gli altri firmatari dell'accordo e svolgere un ruolo storico per salvare l'accordo in questo breve periodo". Secondo il presidente iraniano, l’eventuale fallimento dell'accordo nucleare non sarebbe nell'interesse della regione e del mondo. Le dichiarazioni avvengono in concomitanza con l’annuncio da parte dell’Organizzazione per l’energia atomica iraniana (Aeoi) del superamento entro il 27 giugno delle scorte di uranio. "Abbiamo già aumentato la nostra produzione di (uranio) a Natanz. Da oggi, il conto alla rovescia è iniziato e, entro il 27 giugno, la nostra produzione di uranio avrà superato i 300 chilogrammi", ha dichiarato il portavoce dell’Aeoi, Behrouz Kamalvandi, durante una conferenza stampa. La decisione di aumentare la produzione di uranio fa parte delle misure dell'Iran volte a ridurre gli impegni nel quadro dell’accordo sul nucleare in seguito al ritiro unilaterale degli Stati Uniti dall’intesa nel maggio 2018. (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..