ALBANIA
Mostra l'articolo per intero...
 
Albania: leader opposizione Basha, nessun passo indietro nelle proteste (6)
 
 
Tirana, 16 giu 18:01 - (Agenzia Nova) - Secondo il premier, il capo dello Stato si sarebbe schierato a fianco dell'opposizione "con l'unico obiettivo, ostacolare il processo di integrazione europea del paese dal timore della riforma della giustizia". Perciò "con il suo atto, Meta è andato oltre ogni limite dell'immaginabile e quindi non va tollerato. Il capo dello Stato ha perso il diritto di rimanere in quell'ufficio, con il nostro consenso", ha detto Rama, facendo capire che con i soli suoi voti la maggioranza potrebbe anche non farcela ad approvare la rimozione di Meta, la quale richiede almeno il consenso dei due terzi del parlamento, ossia 94 deputati. La maggioranza conta 78 seggi, e dovrebbe quindi convincere almeno 16 rappresentanti dell'opposizione per raggiungere il quorum necessario. Tuttavia, la decisione del parlamento dovrebbe essere convalidata dalla Corte costituzionale, che al momento non è in funzione, in quanto 8 dei suoi 9 membri sono stati rimossi, nell'ambito del processo di rivalutazione dei magistrati, previsto dalla riforma giudiziaria. (segue) (Alt)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..