ALBANIA
Mostra l'articolo per intero...
 
Albania: leader opposizione Basha, nessun passo indietro nelle proteste (5)
 
 
Tirana, 16 giu 18:01 - (Agenzia Nova) - Secondo Rama, la mossa del Capo dello Stato "è un atto brutale, irresponsabile e intollerabile", e "se si dovesse prendere in considerazione la decisione di Meta allora il paese rischierebbe di essere ostaggio dei capricci dei partiti politici. Le elezioni non potrebbero essere soggette alla volontà di uno o dell'altro a partecipare o meno", ha sottolineato Rama riferendosi all'opposizione. Il premier si è detto consapevole del fatto che la mancata partecipazione dei principali partiti dell'opposizione alle amministrative "non garantisce la piena varietà del pluralismo. E molto probabilmente il prodotto finale sarà una mappa elettorale 100 con il nostro color viola. Ma ciò non perché ci piace, o perché non vogliamo aver concorrenti, e nemmeno per incoronare un presunto piano di annientamento del pluralismo. Questo – ha ribadito Rama – è stato il piano dell'opposizione e noi non possiamo fare altro che accettare la realtà. Se dovessimo abbandonare il processo elettorale, saremmo altrettanto colpevoli. Siamo costretti – ha sottolineato il premier – ad accettare questo costo, per salvare l'Albania di un costo maggiore". (segue) (Alt)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..