ALBANIA
Mostra l'articolo per intero...
 
Albania: Calavera (Commissione Ue), "ingiustificati gli attacchi alla riforma giudiziaria" (3)
 
 
Tirana, 24 mag 14:33 - (Agenzia Nova) - L'andamento della riforma giudiziaria ha suscitato polemiche tra il presidente Meta e la Delegazione dell'Unione europea a Tirana. Il Capo dello Stato ha dichiarato che “in molti lo considerano un successo. Ma a distanza di tre anni dalla sua approvazione – ha affermato - potrei dire che se fosse stato veramente un successo, l'Albania non sarebbe rimasta nemmeno un minuto senza la Corte costituzionale", del tutto bloccata a seguito del processo di verifica dei magistrati. Dei nove membri che la compongono, la Corte è praticamente ferma, poiché solo uno è riuscito a passare la verifica dei patrimoni, della formazione professionale e dell'integrità morale. Il capo dello Stato ha parlato di un processo avanzato "con le retoriche e le pressioni. La riforma non potrebbe essere fatta basandosi sui singoli nomi, ma nel rispetto degli standard". Il presidente della Repubblica ha criticato anche il ruolo della missione europea di assistenza giuridica, Euralius, che a suo parere sarebbe diventato parte dei "giochi politici" con la riforma. (segue) (Alt)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..