INDIA
Mostra l'articolo per intero...
 
India: elezioni, nuovi scontri nel Bengala occidentale fra Tmc e partito di Modi Bjp
 
 
Nuova Delhi, 19 mag 12:30 - (Agenzia Nova) - Proseguono gli scontri nello stato indiano orientale del Bengala occidentale fra i sostenitori del partito di opposizione All India Trinamool Congress (Tmc), al governo nello stato, e quelli del Partito del popolo indiano (Bjp), guidato dal primo ministro Narendra Modi, mentre sono in corso le operazioni di voto per rinnovare i deputati della Camera del popolo, la camera bassa del parlamento federale indiano. I vertici del Tmc hanno accusato i sostenitori del Bjp di aver attaccato il convoglio su cui viaggiava il loro candidato ed ex ministro dei Trasporti del Bengala Madan Mitra. Secondo l'emittente "Cnn-News 18", le due fazioni si sono scontrate lanciando bombe artigianali, e dei mattoni sono stati scaraventati contro la macchina di Madan. In queste ore i vertici del Tmc hanno inoltre accusato i membri del Bjp di intimidire gli elettori dello stato. "Oggi, nel Bengala, le forze centrali stanno brutalmente facendo pressione e intimidendo i cittadini comuni, in particolare gli emarginati, anche le persone con handicap fisici vengono tormentati e minacciati", ha scritto su Twitter il Tmc, che ha criticato la Commissione elettorale per non aver "intrapreso alcuna azione" contro i gesti da loro denunciati. (segue) (Inn)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..