EUROPEE
 
Europee: fonti stampa, Regno Unito, dalle elezioni un "calcione" al Partito laborista
 
 
Londra, 26 mag 21:05 - (Agenzia Nova) - Il segretario nazionale del Partito laborista britannico, John McDonnell, ha difeso la linea politica sulla Brexit pur ammettendo che il partito ha ricevuto "un calcione" nelle elezioni per il Parlamento europeo: lo riporta il quotidiano filo-conservatore "The Times". Secondo il quale il cattivo risultato del Labour poteva essere presagito già dai dati sull'affluenza alle urne: la percentuale dei votanti è aumentata nelle aree che nel referendum del 2016 avevano votato "Remain" (cioé contro la Brexit, ndr) e di converso è diminuita in quelle dove la maggioranza si era espresso per il "Leav" (cioè per la Brexit); data l'ambiguità sul tema del Labour, era chiaro quindi che gli elettori avrebbero invece premiato il Partito liberal-democratico, decisamente schierato a favore della permanenza del Regno Unito nell'Unione Europea. Il Partito laborista, che nelle elezioni europee del 2014 si era piazzato secondo dietro al Partito per l'indipendenza del Regno Unito (Ukip), questa volta rischia di arrivare appena terzo quando tutti i voti saranno stati scrutinati ed i risultati definitivi saranno resi noti domattina lunedì 27 maggio. Ma già oggi il vice-leader del partito, Tom Watson, ha lanciato una sorta di "attacco preventivo" contro il leader Jeremy Corbyn ed il suo rifiuto di appoggiare ufficialmente la richiesta di un secondo referendum sulla Brexit: è il momento che il Labour "mostri di avere spina dorsale", ha dichiarato in una intervista con il settimanale "The Observer", edizione domenicale del quotidiano fiancheggiatore "The Guardian". (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..