ROMANIA
Mostra l'articolo per intero...
 
Romania: premier Dancila, Bucarest cerca di riparare le relazioni con Ue (4)
 
 
Bucarest, 14 giu 16:20 - (Agenzia Nova) - La sentenza è arrivata proprio all’indomani delle elezioni europee che hanno rappresentato un duro colpo per il partito di governo, che ha perso quasi quindici punti percentuali rispetto a cinque anni fa. Altro duro colpo è stato il referendum sulla giustizia indetto dal capo dello Stato, Klaus Iohannis, il cui voto è stato organizzato contestualmente a quello valido per il rinnovo del Parlamento europeo. Circa l'80 per cento dei romeni recatisi alle urne ha infatti votato a favore dei due maggiori rilievi mossi dal presidente sulla riforma della giustizia. Nel dettaglio i romeni hanno votato a favore del divieto di amnistia per i reati di corruzione e nel non consentire decreti d’urgenza da parte del governo in materia di reati, pene e organizzazione giudiziaria ma anzi allargando le possibilità nel contestare tali provvedimenti dinnanzi alla Corte costituzionale. (Rob)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..