SRI LANKA
Mostra l'articolo per intero...
 
Sri Lanka: analista Gunaratna, Stato islamico collegato con l'India non con il Pakistan
 
 
Colombo, 11 giu 16:59 - (Agenzia Nova) - L'esperto in terrorismo e professore di Studi di Sicurezza Rohan Gunaratna ha affermato che lo Stato islamico (Is) in Sri Lanka non è collegato con il Pakistan ma con l'India. In un'intervista riportata dal quotidiano indiano "Hindustan Times", Gunaratna, di origini cingalesi, ha dichiarato che l'influenza del gruppo indiano Tamil Nadu Tawheed Jamaath è stata estremamente dannosa per lo Sri Lanka. L'esperto ha affermato che predicatori estremisti provenienti dal Tamil Nadu hanno influenzato la radicalizzazione di gruppi in Sri Lanka. Secondo Gunaratna, vista l'espansione dell'Is in Asia, i governi e le autorità religiose dovrebbero incontrarsi una volta al mese per trovare i modi per arginare questo fenomeno. "In cinque anni, i nostri paesi saranno rovinati dall'espansione dell'ideologia di Is. Nonostante ci siano wahabbiti e salafiti non violenti, studi e ricerche nella regione mostrano che ideologie straniere sono deleterie per l'Islam tradizionale, il sufismo. I modelli wahabbiti e salafiti generano intolleranza. Se incitato, l'esclusivismo porta all'estremismo ed al terrorismo", ha detto l'esperto, secondo cui la rete di Is in Sri Lanka non è collegata con il Pakistan, ma con l'India e il Medio Oriente, e che il finanziamento e la preparazione per gli attacchi di Pasqua è avvenuto principalmente in Sri Lanka. (segue) (Fim)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..