SRI LANKA
Mostra l'articolo per intero...
 
Sri Lanka: colpito un paese in difficoltà, tra crisi istituzionali e rallentamento economico (10)
 
 
Colombo, 23 apr 14:22 - (Agenzia Nova) - Il paese insulare dell’Oceano Indiano, esposto direttamente alle politiche di influenza di Cina e India, ha fatto ricorso al credito cinese più che all’emissione di obbligazioni sovrane internazionali o alla contrazione di prestiti con istituzioni internazionali: circa il 15 per cento del debito srilankese è detenuto dalla Cina; seguono la Banca asiatica di sviluppo (Adb) col 14 per cento, il Giappone col dodici per cento e la Banca mondiale con l’undici per cento. Nel 2017, a fronte dell’incapacità di onorare i debiti contratti con Pechino, Colombo ha assegnato alla compagnia cinese China Merchants Port Holdings Company una concessione di 99 anni sul porto strategico di Hambantota. La Cina è la principale fonte di investimenti esteri diretti per lo Sri Lanka, seguita da India e Singapore. (segue) (Inn)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..