GRECIA
Mostra l'articolo per intero...
 
Grecia: leader Nd Mitsotakis, accuse su caso Novartis saranno esaminate da prossimo Parlamento
 
 
Atene, 13 giu 11:02 - (Agenzia Nova) - Le accuse formulate da un sostituto procuratore della Corte suprema greca, secondo cui un funzionario governativo avrebbe influenzato l’indagine sul presunto scandalo di tangenti che coinvolge la casa farmaceutica svizzera Novartis, saranno esaminate dal prossimo Parlamento. Lo ha dichiarato il leader di Nuova democrazia (Nd), Kyriakos Mitsotakis, secondo quanto riportato dal quotidiano di Atene “Kathimerini”. Ioannis Angelis, che inizialmente era responsabile dell’indagine sul caso Novartis, ha parlato di un funzionario del governo che è attivo nel settore giudiziario, che ha identificato solo come "Rasputin". Stando a quanto dichiarato da Angelis, l'indagine sulle potenziali implicazioni di funzionari governativi sul caso sarebbe stata segnata da una serie di irregolarità. (segue) (Gra)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..