CINA-ITALIA
 
Cina-Italia: ministro Costa, giro d'affari settore ambiente cresce del 20 per cento su base annua
 
 
Pechino, 12 giu 09:21 - (Agenzia Nova) - Il giro d'affari del settore ambiente fra Italia e Cina si posiziona a qualche centinaia di milioni di euro ma è in continua espansione: mediamente cresce del 20 per cento su base annua. Lo ha affermato oggi il ministro dell'Ambiente italiano, Sergio Costa, presso il padiglione Italia alla fiera China International Environmental Protection Exhibition and Conference (Ciepec), a Pechino. "Sono venuto in Cina anche per incontrare la comunità degli imprenditori italiani che qui è presente in larga misura. Ho notato che le nostre commesse aumentano in modo esponenziale, tutto da quando la Cina ha iniziato a cambiare il suo sistema di tutela ambientale. Oggi questo paese asiatico si rivolge al partner che può garantirgli il salto di qualità", ha aggiunto il ministro, secondo cui il modo di interlocuzione con la parte cinese funziona. "Ho riscontrato una risposta estremamente positiva dalle autorità cinesi. Ci riconoscono capacità, serietà, professionalità. Significa che c'è un rapporto e che viene riconosciuto il valore dell'imprenditoria. La nostra tecnologia di tutela ambientale è avanzatissima", ha aggiunto il ministro. Costa ha poi sottolineato che la sua presenza alla fiera di Pechino era dovuta: "Un ministro dell'ambiente ci deve essere, la sua figura non è più concepita come il ministro del vincolo ma bensì con le risposte affermative consentiamo sviluppo economico ma tutelato dal punto di vista ambientale", ha detto ancora Costa. (Cip)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..