Esteri
Mostra l'articolo per intero...
 
I fatti del giorno – Europa orientale
 
 
Roma, 12 giu 12:00 - (Agenzia Nova) - Moldova: premier uscente Filip, lasceremo potere solo ad un governo legittimo - Il primo ministro uscente del governo moldavo a guida del Partito democratico della Moldova (Pd), Pavel Filip, ha dichiarato di essere disposto a lasciare il testimone ad un esecutivo che “sia legittimo”. Per Filip, “nessuno si aggrappa alle cariche. Siamo tutti pronti a lasciare le cariche, ma il governo deve essere trasmesso ad un altro governo che sia legittimo”, secondo quanto riportato dall’agenzia di stampa “Ipn Moldova". Filip sostiene che ci sono decisioni della Corte costituzionale secondo cui il nuovo governo e il nuovo Parlamento non sono legittimi e da questo scaturirebbe la crisi politica. "Al momento nessuno di noi può lasciare la posizione che occupa in quanto poi sarà ritenuto responsabile di questo fatto. Io credo che dobbiamo lasciar perdere gli orgogli e sederci al tavolo dei negoziati e sono convinto che insieme troveremo una soluzione", ha aggiunto Filip. Alla domanda se il Pd sta facendo pressioni sui magistrati della Corte costituzionale, Filip ha detto di non sapere del controllo del Pd sull'Alta Corte e non pensa che i giudici della Corte possano essere influenzati. "I giudici sono immutabili, quindi non possono essere influenzati da nessuno", ha detto Filip. (segue) (Res)
TUTTE LE NOTIZIE SU..