CINA
Mostra l'articolo per intero...
 
Cina: esportazioni di terre rare diminuiscono del 16 per cento a maggio
 
 
Pechino, 11 giu 07:11 - (Agenzia Nova) - La Cina ha registrato un calo mensile del 16 per cento nelle esportazione di terre rare - 17 elementi che sono apprezzati per le loro uniche proprietà magnetiche ed elettrochimiche e che sono utilizzati in una gamma di prodotti di consumo ed elettronica - a causa di una maggiore attenzione alla conservazione delle risorse interne e allo sviluppo di materie prime di alta qualità, secondo quanto dichiarato da funzionari ed esperti. Le esportazioni di terre rare dalla Cina sono scese a 3.640 tonnellate a maggio da 4.329 tonnellate ad aprile, secondo l'Amministrazione generale delle dogane cinese. Nei primi cinque mesi del 2019, la Cina ha esportato 19.266,8 tonnellate di terre rare, in calo del 7,2 per cento su base annua. "Il calo delle esportazioni cinesi di terre rare è il risultato della conservazione delle risorse interne e della protezione ambientale ed è in linea con la necessità del paese di promuovere uno sviluppo di alta qualità", ha dichiarato Cui Fan, professore presso l'Università di Business internazionale ed Economia. Cui ha detto che le crescenti tensioni commerciali tra Cina e Stati Uniti hanno anche esercitato un impatto negativo sulle catene di approvvigionamento globali, specialmente nei beni di base come petrolio greggio, soia e terre rare. (segue) (Cip)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..