UEE
 
Uee: Russia al lavoro per abolire il roaming fra i paesi dell’Unione eurasiatica
 
 
Mosca, 27 mag 15:41 - (Agenzia Nova) - La Russia ha intensificato le attività per l'abolizione graduale del roaming all'interno dell'Unione economica eurasiatica (Uee). Lo ha dichiarato il vicepremier Maksim Akimov in un incontro con il primo ministro Dmitrij Medvedev. Il vicepremier ha ricordato che a giugno 2017 il roaming tra gli Stati membri dell'Unione europea è stato annullato. "Abbiamo intensificato il lavoro sull'abolizione graduale del roaming con i paesi dell'Uee: Armenia, Bielorussia, Kazakhstan e Kirghizistan", ha affermato Akimov, secondo quanto riferito dall'agenzia "Ria Novosti". Lo scorso dicembre il vicedirettore del Servizio antimonopoli federale della Russia, Anatolij Golomolzin, ha dichiarato che i paesi dell'Unione economica eurasiatica stanno discutendo l'abolizione del roaming, una decisione che potrebbe essere regolata da un accordo appropriato. Medvedev ha ricordato che “il roaming in Russia è cancellato dal primo giugno”.
(Rum)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..