ENERGIA
 
Energia: l'Algeria si oppone all'acquisizione da parte di Total delle attività di Anadarko
Algeri, 26 mag 16:15 - (Agenzia Nova) - Il ministro dell'Energia algerino, Mohamed Arkab, ha dichiarato che l'Algeria si opporrà a qualsiasi tentativo di acquistare i beni del gruppo statunitense Anadarko in Algeria, da parte della francese Total. Arkab, parlando durante la cerimonia di installazione del nuovo presidente e amministratore delegato del gruppo algerino pubblico di elettricità e gas "Sonalgaz", ha negato qualsiasi accordo tra Total e Anadarko, in quanto "l'Algeria non lo permetterebbe". Arkab ha detto che il suo dipartimento non ha ricevuto alcuna risposta dal gruppo statunitense su questo argomento, "il che significa che non c'è accordo". "Abbiamo un buon rapporto con Anadarko e faremo tutto il possibile per preservare gli interessi dell'Algeria", ha detto, non escludendo l'uso del "diritto di prelazione per impedire l'acquisto di beni da parte del gruppo francese". Anadarko è un operatore in Algeria nei blocchi 404a e 208 con una quota del 24,5 per cento nel bacino di Berkine (campi di Hassi Berkine, Ourhoud e El Merk) in cui Total detiene già il 12,25 per cento. Nel 2018, la produzione di questi giacimenti era di 320 mila barili di petrolio al giorno. (Res)
 
 
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..