ENERGIA
 
Energia: l'Algeria non importa più carburante
 
 
Algeri, 26 mag 20:12 - (Agenzia Nova) - Il ministro dell'Energia algerino, Mohamed Arkab ha annunciato oggi che "l'Algeria, che ha una produzione di carburante (benzina e diesel) tale per l'autosufficienza, non lo importerà più". "Non importeremo più carburante. Abbiamo una produzione che consente l'autosufficienza in Algeria ", ha detto Arkab in un'intervista all'agenzia ufficiale “Aps”. Il ministro ha aggiunto che "il contributo della raffineria Sidi Rzine (Algeri), l'aumento delle raffinerie esistenti, nonché l'acquisizione della raffineria di Augusta in Italia, hanno permesso all'Algeria ad avere quantità significative di prodotti petroliferi a soddisfare il mercato locale”. Arkab ha aggiunto che grandi quantità di Gpl hanno sostituito la benzina importata ed ha ricordato, in questo contesto, che "il consumo di Gpl è rimasto fermo per molto tempo intorno a 300 mila tonnellate fino al 2015 e ha registrato una forte crescita negli ultimi anni, raggiungendo 650 mila tonnellate nel 2018'. Ad una domanda sull'attuazione del programma nazionale per lo sviluppo energetico rinnovabile, Arkab ha risposto che diverse centrali solari con una capacità totale di 400 MWC sono state realizzate in tutto il paese, grazie a questo programma.
(Ala)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..