ENERGIA
 
Energia: Iraq, entrate esportazioni petrolifere di aprile a 7,20 miliardi di dollari
Baghdad, 27 mag 09:31 - (Agenzia Nova) - Le esportazioni petrolifere dell’Iraq hanno raggiunto nel mese di aprile quota 103.988.697 barili per un totale di entrate pari a 7,20 miliardi di dollari. È quanto riferito dal portavoce del ministero del Petrolio iracheno, Assem Jihad, in una nota. La media giornaliera delle esportazioni irachene nel mese di aprile è stata pari a 3,466 milioni di barili, in aumento rispetto ai 3,377 milioni di barili registrati a marzo. Nella nota Jihad ha sottolineato che le quantità totali esportate di petrolio greggio per il mese di aprile dai giacimenti petroliferi dell'Iraq centrale e meridionale ammontano a 100. 635.009 barili (3,354 milioni di barili al giorno), con ricavi di 6,8 miliardi di dollari. Le esportazioni dai giacimenti della provincia di Kirkuk attraverso il porto turco di Ceyhan ammontano invece a 2.570.000 (85.600 barili di petrolio al giorno), con entrate pari a 173 milioni di dollari. Per quanto riguarda il giacimento di Qayara, nella parte meridionale della provincia di Ninive, le esportazioni del mese di aprile si sono attestate a 783.598 barili (26.119 barili di petrolio al giorno) con ricavi pari a 27 milioni di dollari. Jihad ha dichiarato che il prezzo medio per barile ammonta a 67,514 dollari. Secondo quanto riferito dal portavoce del ministero i carichi sono stati esportati da 37 compagnie energetiche di diverse nazionalità. (Irb)
 
 
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..