LIBIA
Mostra l'articolo per intero...
 
Libia: portavoce forze Haftar nega responsabilità per attacco missilistico su Tripoli
 
 
Tripoli, 17 apr 08:30 - (Agenzia Nova) - Il portavoce dell’Esercito nazionale libico (Lna) di Khalifa Haftar, Ahmed al Mismari, ha negato ogni responsabilità rispetto all’attacco con missili Grad lanciato ieri sera su alcuni quartieri del centro di Tripoli. Parlando alla stampa libica, l’ufficiale ha spiegato di “aver rilevato questa notte un attacco con missili Grad sui civili. I missili sono stati lanciati dalla zona di al Muz e dalla caserma Hamza”. In una nota, Al Mismari ha aggiunto: “Le milizie armate di Tripoli hanno condotto questo bombardamento indiscriminato sulla città”. Secondo quanto riferisce l'emittente "Libya Ahrar", il bombardamento ha provocato la morte di quattro persone e il ferimento di altre 20. In precedenza, il direttore dell’ufficio stampa dell’Lna, Khalida al Obeidi, aveva smentito la responsabilità dell'attacco, accusando una milizia di aver assaltato la sede dell’ambasciata degli Stati Uniti in via Wali al Ahd, aTripoli. I bombardamenti hanno colpito anche i quartieri di Al Hadhaba e Suq al Jomoua. (segue) (Lit)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..