LIBIA
 
Libia: Moavero, cifra 800 mila migranti “esorbitante, non ci risulta”
 
 
Roma, 17 apr 09:08 - (Agenzia Nova) - Gli 800 mila migranti pronti a partire dalla Libia paventati dal capo del governo di accordo nazionale libico, Fayez al Sarraj, costituiscono "una cifra esorbitante rispetto ai numeri estremamente inferiori che ci risultano di migranti in senso stretto, provenienti da altri Stati e che si trovano in Libia attualmente". Lo ha detto il ministro degli Affari esteri e della Cooperazione internazionale, Enzo Moavero Milanesi, nel corso della trasmissione radiofonica “Circo Massimo” su “Radio Capital”. Secondo il titolare della Farnesina, siamo "nell'ordine di qualche migliaio”. “La Libia in passato era un posto di approdo per i migranti, non è detto che tutte queste persone intendano partire. Una cifra di quella portata a noi non risulta", ha aggiunto. Moavero ha ricordato come "la Libia abbia già attraversato anni fa una fase di guerra molto pesante, e non ci furono mai dei flussi di questa portata". Infine, sulla possibilità di infiltrazioni terroristiche attraverso i barconi "bisogna dire che non è una questione interamente nuova” e che “aggravandosi la situazione emergenziale è chiaro che ci sia maggiore attenzione". (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..