MESSICO
Mostra l'articolo per intero...
 
Messico: sempre più migranti vengono rimandati nei paesi d'origine (2)
Città del Messico, 24 mag 17:28 - (Agenzia Nova) - Il momento recente più acuto della crisi migratoria si era avuto a ottobre scorso, con la partenza di diverse "carovane" dai paesi del cosidetto "triangolo nord" (Guatemala, Honduras, Nicaragua). Un fenomeno che aveva portato il presidente Donald Trump ad alimentare la polemica sulla questione della "emergenza nazionale" provocata dai migranti, con la conseguente richiesta dei fondi per costruire il muro alla frontiera sud. Lopez Obrador, all'epoca presidente eletto, aveva detto che avrebbe offerto lavoro a chi intendesse restare, ripromettendosi di lanciare quindi un piano di investimenti per ridurre gli squilibri sociali, causa prima delle migrazioni. I numeri esibiti oggi, scrive il quotidiano "Milenio", non bastano alla Casa Bianca che a inizio settimana si diceva "molto deluso" dallo scarso impegno profuso dal Messico per arginare il fenomeno. (segue) (Mec)
 
 
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..