ROMANIA
 
Romania: elezioni europee, testa a testa tra Partito socialdemocratico e nazional liberale
 
 
Bacarest, 26 mag 20:16 - (Agenzia Nova) - Dai primi exit poll, risulta che in Romania nel quadro delle elezioni per il Parlamento europeo, il Partito socialdemocratico (Psd) – al governo- e il Partito nazional liberale (Pnl) – la principale formazione all'opposizione sono allo stesso livello, il 25,8 per cento per ognuna delle due formazioni. Seguono l'Alleanza 2020 formata dell'Unione salvate Romania (Usr) e il Partito Plus, con il 23 per cento, il Partito Pro Romania (formata dai dissidenti del Psd) con il 5,7 per cento, l'Unione democratica dei magiari in Romania (Udmr) con il 5,2 per cento e il Partito movimento popolare (Pmp) con il 5,2 per cento. Non passa la soglia di sbarramento del 5 per cento l'Alleanza liberal democratica (Alde) – partner di minoranza al governo di Bucarest, che sembra sia arrivata solo al 4,9 per cento. L'affluenza alle urne fino alle ore 20.00 è stata del 46,34 per cento. In Romania si è votato oggi anche per il referendum consultivo sulla giustizia convocato dal presidente, Klaus Iohannis dove presenza alle urne è stata del 41,23 per cento. Pertanto il referendum è stato dichiarato valido. Il sondaggio è stato condotto all'uscita dalle urne dal Centro di sociologia urbana e regionale (Curs) e del gruppo di studi socio-comportamentali di Avangarde. (Rob)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..