EUROPEE
Mostra l'articolo per intero...
 
Europee: Regno Unito, i partiti pro-Ue mantengono il terreno
 
 
Londra, 26 mag 23:21 - (Agenzia Nova) - Un'ampia alleanza di partiti pro-Ue ha mantenuto le sue posizioni al termine di una battaglia senza esclusione di colpi contro le forze anti-sistema che ha visto tra gli altri esiti la sconfitta in Francia di En Marche, la formazione del presidente Emmanuel Macron. Così il quotidiano economico britannico Financial Times riassume la tendenza politica che sta emergendo dalle elezioni per il Parlamento europeo che si sono tenute nei 28 paesi dell'Unione Europea da giovedì scorso 23 maggio ad oggi domenica 26. In presenza di una affluenza alle urne che è tornata a salite per la prima volta da 40 anni a questa parte, le prime proiezioni suggeriscono che gli elettori hanno determinato un aumento della frammentazione all'assemblea di Strasburgo: i due blocchi tradizionalmente dominanti, quello del Partito popolare e quello Socialdemocratico, hanno perso terreno a favore di Verdi e Liberali. Tuttavia le forze euro scettiche e populiste di estrema destra hanno ottenuto risultati più modesti di quanto sperassero ed i loro deputati saranno grosso modo solo un quarto del totale nel prossimo Parlamento europeo: nonostante infatti le vittorie conquistate soprattutto in Francia ed in Italia, non sono riusciti a raggiungere i numeri necessari a fare davvero la differenza. (segue) (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..