ALGERIA
Mostra l'articolo per intero...
 
Algeria: gli ultimi sviluppi delle indagini giudiziarie sul "sistema-Bouteflika" (7)
 
 
Algeri, 24 mag 16:21 - (Agenzia Nova) - Giovedì scorso, oltre 60 personalità politiche e funzionari amministrativi sono stati convocati dai giudici algerini nell’ambito di un altro caso, quello che coinvolge invece l’imprenditore Ali Haddad, uomo considerato molto vicino allo stesso Said Bouteflika. Haddad è stato arrestato due mesi fa dalla polizia di frontiera algerina al confine con la Tunisia, paese verso il quale stava cercando di fuggire. Qualche giorno prima, le autorità militari avevano diffuso una circolare nella quale si proibiva a diversi uomini d’affari – tra i quali lo stesso ex presidente dei Forum dei capi d’impresa – di lasciare il territorio nazionale. Una misura decisa nell’ambito di un’inchiesta della gendarmeria nazionale (l’organo giudiziario dell’esercito) su presunti casi di corruzione e di trasferimento illecito di capitali all’estero. Molte delle personalità coinvolte erano iscritte al Forum dei capi d’impresa. Secondo fonti giudiziarie locali, Haddad avrebbe beneficiato di numerosi vantaggi concessigli dalle autorità politiche. Per questo l’indagine coinvolge anche alti dirigenti dello Stato come i due ex premier Abdelmalek Sellal e Ahmed Ouyahia. Va ricordato che Haddad è anche proprietario di un gruppo, Etrhb, che negli anni ha vinto numerosi appalti pubblici nel settore infrastrutturale. (segue) (Ala)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..