ALGERIA
Mostra l'articolo per intero...
 
Algeria: gli ultimi sviluppi delle indagini giudiziarie sul "sistema-Bouteflika" (9)
Algeri, 24 mag 16:21 - (Agenzia Nova) - A differenza di Rebrab, la potente famiglia Kouninef godeva invece di forti legami con Said Bouteflika. Il gruppo di proprietà dei fratelli Redha, Abdelkader-Karim e Noah-Tarek ha investito negli anni in diversi settori e, in particolare, negli idrocarburi, mantenendo una forte influenza sulla comunità imprenditoriale algerina. Secondo gli osservatori, la famiglia Kouninef costituiva la più solida fonte di sostegno finanziario per il sistema-Bouteflika. I tre fratelli sono oggi incarcerati assieme a Rebrab nella prigione di El Harrach, a est di Algeri. Nel frattempo le indagini proseguono. Gaid Salah sembra avere l’obiettivo di legittimare il nuovo corso della politica algerina, malgrado la forte opposizione dei manifestanti che continuano a scendere in piazza con cadenza settimanale, e rispettare la data del 4 luglio prossimo per le prossime elezioni presidenziali. Il generale ha fatto sapere di essersi impegnato per dare alla magistratura tutte le garanzie necessarie a operare “senza alcuna pressione”. (segue) (Ala)
 
 
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..