NORD MACEDONIA
Mostra l'articolo per intero...
 
Nord Macedonia: domani elezioni presidenziali, sfida su accordo di Prespa e futuro euro-atlantico (11)
Skopje, 20 apr 18:50 - (Agenzia Nova) - Il fatto di aver sbloccato l'adesione nella Nato e nell’Ue viene sbandierato dal candidato governativo alle presidenziali come un successo permesso dall’azione riformista impressa dal nuovo esecutivo; mentre l’approccio dell’opposizione, fermamente contrario al nuovo nome del paese per far leva sui sentimenti nazionalisti di una parte della popolazione, rischia di non rivelarsi una strategia vincente. La partita delle presidenziali è piuttosto aperta, ed è molto probabile che sarà decisa nel turno di ballottaggio previsto per il 5 maggio. Secondo un sondaggio condotto dal Centro macedone per la cooperazione internazionale (Mcic), per conto dell'emittente televisiva "Telma", il candidato dei partiti governativi Pendarovski vincerebbe le elezioni con il 27,2 per cento dei voti. Al secondo posto il candidato del maggiore partito dell'opposizione Silijanovska, con il 23,5 per cento. Al terzo posto, molto distante, il candidato dei partiti albanesi Reka, che si attesterebbe all'11 per cento. (segue) (Mas)
 
 
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..