IMMIGRAZIONE
 
Immigrazione: Germania, laender chiedono più fondi per gestione rifugiati
 
 
Berlino, 23 mag 18:09 - (Agenzia Nova) - I laender della Germania chiedono al governo federale di continuare a contribuire notevolmente alla gestione dei rifugiati accolti nel paese, non essendo sufficiente la somma forfettaria di 16 mila euro su cinque anni per singolo profugo proposta dal ministro delle Finanze, Olaf Scholz. È quanto si legge oggi sul quotidiano tedesco “Frankfurter Allgemeine Zeitung”. Per compensare gli oneri finanziari derivanti dall'accoglienza dei rifugiati, gli Stati tedeschi chiedono a Scholz “una soluzione che corrisponda ai carichi reali”, ha detto alla “Frankfurter Allgemeine Zeitung” il ministro dell'Interno del Land di Berlino, Matthias Kollatz. In particolare, il governo federale dovrebbe partecipare ai costi per l'alloggio dei rifugiati che prendono parte al sistema Hartz IV, il programma di politiche sociali adottato in Germania nel 2005.

Nel 2018, per l'assistenza ai rifugiati, il governo federale ha speso 23 miliardi di euro, con 7,5 miliardi di euro per laender e comuni. Secondo le norme stabilite nel 2016, quest'anno il contributo dell'esecutivo presieduto dal cancelliere Angela Merkel versato agli Stati per la gestione dei rifugiati diminuirà da 7,5 a 4,7 miliardi di euro per poi esaurirsi. A marzo scorso, Scholz ha proposto quindi l'introduzione di un contributo federale forfettario di 16 mila euro su cinque anni per ogni singolo rifugiato accolto da un land. (Geb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..