SPECIALE INFRASTRUTTURE
 
Speciale infrastrutture: consorzio Edf rinnovabili si aggiudica progetto Noor Midelt I in Marocco
Parigi, 23 mag 17:00 - (Agenzia Nova) - La gara internazionale per la progettazione, il finanziamento, la costruzione, la gestione e la manutenzione del progetto della centrale ibrida elettrica di Noor Midelt I è stato assegnato al consorzio guidato da Edf energie rinnovabili (Francia) e composto da Masdar (Emirati) e Green of Africa (Marocco). Lo ha reso noto l'Agenzia marocchina per l'energia sostenibile (Masen). "Siamo abbastanza soddisfatti dei risultati di questa gara e fiduciosi nelle capacità del consorzio selezionato per realizzare questo progetto. Noor Midelt I è un progetto tecnologicamente dirompente. Ci sarà, nel mondo, un prima e dopo Midelt", ha detto in un comunicato l'amministratore delegato dell'agenzia marocchina, Mustapha Bakkoury. La centrale ibrida elettrica di Noor Midelt I prevede una capacità installata di ben 800 megawatt e una capacità di stoccaggio di cinque ore. L'impianto sfrutterà i sistemi a concentrazione solare (Csp) e la tecnologia fotovoltaica (Pv) per produrre elettricità sostenibile a un prezzo più conveniente, pari a circa 0,68 dirham per kilowattora (pari a 0,063 euro). L'inizio dei lavori è previsto per l'autunno 2019, mentre le infrastrutture che servono il complesso sono quasi ultimate. L'investimento, secondo la Masen, è vicino ai 7,57 miliardi dhiram (700 milioni di euro circa). (Res)
 
 
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..