Esteri
Mostra l'articolo per intero...
 
I fatti del giorno - Medio Oriente
Roma, 23 mag 17:00 - (Agenzia Nova) - Medio Oriente: Krahenbuhl (Unrwa) respinge accuse Usa su rifugiati palestinesi - L’agenzia delle Nazioni Unite per i profughi palestinese (Unrwa) respinge “senza riserve” la narrazione secondo cui sarebbe “responsabile” dei crescenti bisogni dei rifugiati palestinesi e per questo dovrebbe essere smantellata. Lo ha detto oggi il commissario generale dell’Unrwa, Pierre Krahenbuhl, nel corso di una conferenza stampa a Gaza. “Il fatto che l’Unrwa esista ancora oggi dimostra il fallimento delle parti e della comunità internazionale nel risolvere la questione a livello politico”, ha affermato, spiegando che “non si può distogliere l’attenzione da un’organizzazione umanitaria”. Le dichiarazioni di Krahenbuhl rispondono alle affermazioni fatte il 22 maggio davanti al Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite dall’inviato Usa per il Medio Oriente, Jason Greenblatt, secondo cui “il modello dell’Unrwa ha fallito con i palestinesi”. Per Greenblatt è giunto il momento di dare i fondi destinati all’Unrwa ai paesi che ospitano i profughi palestinesi e le Ong che se ne occupano. Nel 2018, gli Stati Uniti, principale finanziatore dell’Unrwa. ha tagliato i fondi. Il prossimo 25 giugno, l’Unrwa organizzerà una conferenza a cui parteciperanno donatori internazionali che potrebbero erogare dei fondi. (segue) (Res)
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..