MYANMAR
Mostra l'articolo per intero...
 
Myanmar: almeno 20 feriti in proteste contro un cementificio operato dalla Cina (4)
 
 
Naypyidaw, 16 mag 06:04 - (Agenzia Nova) - Win riconosce però che nel paese permane un’attitudine dell’opinione pubblica generalmente sfavorevole agli investimenti cinesi; molti cittadini birmani, scrive l’accademico, “ritengono che le radici dell’autoritarismo e dei conflitti etnici vadano ricercati nell’ingiusto sfruttamento delle risorse naturali e nel conseguente degrado ambientale” di cui sarebbe responsabile in parte la Cina. “Molti hanno sentito storie di risorse estratte illegalmente, come giada e teak, e poi esportate in Cina. Molti danno per scontato che la Cina voglia semplicemente sfruttare le risorse naturali birmane”. In particolare, scrive Win, l’opinione pubblica birmana ha acquisito una forte coscienza ambientalista dopo decenni di deforestazione massiccia, degrado ambientale, alluvioni e disastri naturali. (segue) (Inn)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..