EGITTO
 
Egitto: governo presenta in parlamento emendamenti a legge sui sindacati
Il Cairo, 23 mag 14:30 - (Agenzia Nova) - Il governo egiziano ha presentato alla Camera dei rappresentanti gli emendamenti proposti per la Legge sui sindacati, fra i quali figura "la cancellazione delle restrizioni alla libertà". Lo riferisce l’esecutivo in un comunicato. Va ricordato che le "restrizioni" di cui l’esecutivo propone l’annullamento erano tra i temi degli studi di Giulio Regeni, il ricercatore italiano ucciso in Egitto all’inizio del 2016. Gli emendamenti prevedono anche l’ammorbidimento dei requisiti necessari per la formazione di un sindacato e di una commissione sindacale. “Il governo dell’Egitto si è mosso immediatamente per rispondere a tutte le riserve avanzate dalla commissione degli esperti dell’Organizzazione internazionale del lavoro (Oil), che presenterà un suo rapporto a Ginevra il prossimo 10 giugno”, ha spiegato il ministro della Forza lavoro Mohamed Saafan. “Il consiglio supremo per il dialogo sociale ha discusso tutte le riserve nel dettaglio e approvato dei necessari emendamenti in linea con gli standard mondiali”, ha aggiunto il ministro. Le modifiche portano da 150 a 50 il numero di iscritti necessari per la formazione di una commissione sindacale, da 15 a dieci quelli necessari per una sotto-commissione. Per la formazione di una federazione sindacale saranno invece necessarie sette e non più dieci sigle. (Cae)
 
 
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..