UE
Mostra l'articolo per intero...
 
Ue: imprenditori Vicinato meridionale, priorità a crescita e lavoro
Bruxelles, 22 mag 20:00 - (Agenzia Nova) - Circa 150 giovani imprenditori, esponenti di spicco dell'economia e promotori di cambiamento socioeconomico del Vicinato meridionale dell'Europa hanno definito le loro priorità più urgenti all'indirizzo dei responsabili politici della regione e dell'Unione europea per superare gli ostacoli alla crescita economica e alla creazione di posti di lavoro. Lo si apprende dalla Commissione europea che ha organizzato una prima edizione di "Eu Med means business - definire il futuro dell'imprenditorialità nel Sud", ieri e oggi a Bruxelles. L’iniziativa ha visto anche l’organizzazione di eventi paralleli Tunisi, al Cairo, a Irdib (Giordania) e nella capitale marocchina Rabat. I partecipanti hanno formulato raccomandazioni per i responsabili politici e hanno quindi votato per individuare le loro dodici principali priorità di azione in materia di investimenti, imprenditorialità e creazione di posti di lavoro. Tali raccomandazioni contribuiranno ad elaborare i futuri approcci dell'Ue, ma saranno anche trasmessi ai responsabili politici della regione da parte della Commissione europea e tramite l'Unione per il Mediterraneo (UpM) e potranno essere aggiornate in futuro. (segue) (Beb)
 
 
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..