POLONIA
Mostra l'articolo per intero...
 
Polonia: partito PiS lancia commissione su pedofilia, "non diventi tema di campagna elettorale"
 
 
Varsavia, 22 mag 17:30 - (Agenzia Nova) - A pochi giorni dalle elezioni per il rinnovo del Parlamento europeo, la politica polacca si trova impegnata in una discussione su un tema estraneo all’agenda dell’Ue, quello dei casi di pedofilia che vedono coinvolto il clero locale. Il partito di governo Diritto e giustizia (PiS), sempre più legato negli ultimi anni alla Chiesa cattolica polacca, si trova a dover gestire una situazione piuttosto delicata, visto lo sdegno sorto in tutto il paese dopo la pubblicazione di un documentario di denuncia degli abusi sessuali su minori da parte del clero polacco. Prodotto dai fratelli Tomasz e Marek Siekielski il documentario si intitola "Ma non dirlo a nessuno" (Tylko nie mow nikomu), e ad oggi è stato visto da decine di milioni di persone su Youtube, mettendo in mostra non solo le storie di molestie e abusi ma anche le azioni di insabbiamento operate da membri delle alte sfere ecclesiastiche. (segue) (Vap)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..